IL PROGETTO

Chi l'ha detto che la storia è noiosa? Il raccontarla non è forse uno dei primi atti che nonni e genitori compiono nei confronti di nipoti e figli? Proprio da questa considerazione partono le riflessioni di Paolo Colombo e Chiara Continisio, docenti di Storia presso l'Università Cattolica di Milano.

Leopold von Ranke, considerato il primo grande storico moderno, sosteneva che la storia dovesse essere spiegata attraverso una descrizione narrativa, rinunciando a qualsiasi impulso romantico, proprio perchè la storia, così come si era svolta, era più affascinante e coinvolgente di qualsiasi versione romanzata della stessa.

Paolo Colombo e Chiara Continisio si inseriscono quindi nel solco tracciato da studiosi anglosassoni che per primi si interrogarono sull'importanza dello storytelling. Il loro non è un semplice contributo accademico ma un vero e proprio laboratorio di "creazione di storie" attraverso la narrazione, esperimento che si conclude ogni volta con la partecipazione del pubblico, chiamato ad assistere a una storia coinvolgente e affascinante, come quella che i nostri nonni e i nostri genitori ci raccontavano prima di andare a dormire...

 

PROSSIMAMENTE

Perchè il mondo sappia.

La "Carta della libertà" sudafricana: una visione del futuro (Kliptown, Sudafrica, 25-26 giugno 1955)

19 e 20 aprile 2018, 20:45

 

In pieno regime di apartheid le forze sudafricane che lottano contro il razzismo e la discriminazione danno vita all’incredibile progetto di organizzare una assemblea nazionale dei loro rappresentanti con lo scopo di elaborare e votare un documento (la Freedom Charter, Carta delle Libertà) che contenga i valori e i principi di un futuro stato democratico. Il governo e la polizia porranno ostacoli di ogni tipo. Ciò nonostante il “Congresso del popolo” riuscirà nel proprio intento. È una impresa letteralmente epica, pochissimo conosciuta in Europa ma fondamentale per il Sudafrica che negli anni ’90, anche grazie alla guida di Nelson Mandela, si sforzerà di disegnare un nuovo futuro, fatto di Libertà e di reciproca accoglienza tra bianchi e neri.

 

di Paolo Colombo e Angelo Ciardullo

 

Immagini e suoni a cura di Pietro Cuomo